Risk Management – Il primo blog in Italia sui temi del Risk Management.

“Non dobbiamo prepararci solo a ciò che possiamo prevedere, ma anche a ciò che non è prevedibile“.

Archivio per 231

231 e modelli organizzativi: quale ruolo per il risk manager?

E’ da un pò di tempo che ho aperto qui uno spazio dedicato al tema del D.Lgs. 231/2001 e del modello organizzativo da esso previsto.

Ora, dato che lo schema della 231 ci rimanda al metodo di Risk Management, mi chiedevo quale ruolo potessero avere i risk manager, visto che di tale tema se ne stanno occupando tanti soggetti (certificatori, consulenti in ambito della sicurezza del lavoro, legali, auditors, ecc.), tutti, mi pare, tranne che i risk manager i quali, a mio avviso, dovrebbero invece essere maggiormente coinvolti ed anzi, proporre loro stessi l’adozione e la stesura di modelli organizzativi all’interno delle aziende nelle quali operano e delle quali conoscono bene i rischi. Mi pare, però, che i risk manager non se ne facciano un giusto carico (se ne parla poco) e “rischino“, così, di farsi gestire dal rischio invece che di gestire il rischio con un ulteriore isolamento professionale e lo spossessamento di competenze che stanno in capo a loro a vantaggio di altri soggetti indubbiamente più attivi.

Qualche collega vuole portare un contributo alla discussione?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: