Risk Management – Il primo blog in Italia sui temi del Risk Management.

"Arriva sempre un momento in cui non c’è altro da fare che rischiare” (José Saramago)

L’etica, soprattutto in tempo di crisi

Traggo questa notizia da Assinews dove si legge che per l’esercizio 2008 al presidente delle Assicurazioni Generali Antoine Bernheim spettano emolumenti per un totale di 3,44 milioni di euro.

A ciascuno dei due amministratori delegati, Sergio Balbinot e Giovanni Perissinotto, spettano invece rispettivamente 2,59 e 2,45 milioni di euro.

Non so perché, ma leggendo queste cifre c’è qualcosa che non mi torna e che ha a che fare con l’etica.

Annunci

1 commento»

  Filippo Bonazzi wrote @

Non so perchè ma non riesco a scandalizzarmi per queste cifre.
Magari questi manager (non parlo solo dei due citati) si meritano i compensi che percepiscono. Forse senza di loro le cose non andrebbero altrettanto bene per l’azienda per cui lavorano.
La mia non è piaggeria, ma la constatazione, un pò triste, della qualità media del management in italia, che è pericolosamente bassa.
Bassa perchè, spesso anche se con alcune eccezioni, i manager di alto livello sono vecchi, arroccati su posizioni difensive di modelli manageriali superati (e delle rispettive poltrone), poco inclini all’innovazione e molto inclini alla salvaguardia di logiche che con il merito non hanno nulla a che vedere, ma più affini semmai alle solite meschinità clientelari (le stesse che probabilmente gli hanno permesso di arrivare dove sono arrivati).
Pertanto, ben vengano manager giovani che, se ce l’anno fatta, lo devono più probabilmente alle loro capacità professionali che alla “benevolenza” di qualche vecchio che gli ha ceduto il posto.
Piuttosto, mettendomi nei loro ambiti panni, forse dovrebbero essere loro, in questo momento, a valorizzare il senso etico del loro stipendio spiegando apertamente ai loro dipendenti e ai terzi che cosa concretamente hanno fatto per meritarsi simili compensi. Una specie di criterio pubblico di misurazione delle performances.
Questo farebbe bene, secondo me, ai managers (la cui immagine attualmente è un pò in crisi), agli azionisti e anche al mercato.

Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: