Risk Management – Il primo blog in Italia sui temi del Risk Management.

"Arriva sempre un momento in cui non c’è altro da fare che rischiare” (José Saramago)

Nuovo direttivo ANRA: cosa cambierà?

Aggiornamento: QUI c’era un’immagine…

Lo scorso 24 marzo si è svolta l’assemblea annuale di ANRA nel corso della quale si è svolta l’elezione del direttivo per il prossimo triennio la cui presidenza è stata affidata al collega risk manager di Telecom, Paolo Rubini.

In attesa di approfondire meglio la composizione del direttivo e di conoscere quale sia il programma che intende portare avanti, dato che, come dice qualche collega, “l’associazione siamo noi“, cioè tutti noi soci, ho lanciato un sondaggio (vedi a lato) affinché ciascun socio ANRA possa esprimere la propria idea della vita associativa.

E allora, dato che l’associazione siamo noi, fatevi sentire cari colleghi, mettete mano al mouse ed esprimete la vostra preferenza.

Annunci

3 commenti»

  Paolo Rubini – Presidente ANRA wrote @

Caro Mauro,
apprezzo il modo in cui segui ANRA dal tuo blog, uno strumento per sua natura “provocatorio” (Grillo docet), che deve a mio avviso stimolare il dibattito, non le divisioni.
ANRA ha bisogno di una presenza diretta sul web; per ora la sta ottenendo solo in via indiretta, tramite il tuo sito. Questo fa pensare ad un uso strumentale del nostro marchio, che appartiene solo all’Associazione, cioè a tutti noi. Sarebbe quindi molto bello se tu potessi contribuire, come socio ed in accordo con il Consigli Direttivo, alla costruzione di un blog di ANRA, diffondendone il marchio ed il programma nell’interesse esclusivo dell’associazione, pubblicandolo anche sui social networks che hai creato, nei quali non ci hai citato.
La mia visione del futuro di ANRA sarà pubblicata sul prossimo numero di Anra News: vi troverai, spero, i messaggi di rinnovamento che tu, e alcuni tuoi lettori, auspicate. Ogni contributo al perfezionamento e alla realizzasione del programma sarà da me particolarmente apprezzato.
Un caro saluto.
Paolo Rubini

Mi piace

  Chiara Pertosa wrote @

Sono stata tante volte tentata di iscrivermi all’associazione. Ma credo che anche questa volta non lo farò. E’ vero che l’associazione è fatta di persone. E’ vero che le cose si cambiano da dentro e non da fuori. E non ho niente contro Paolo Rubini che ho ascoltato curiosa in qualche convegno.
E sono proprio contenta che il nuovo presidente abbia invitato Mauro ad occuparsi di uno spazio interattivo sul web dell’associazione. Perchè è proprio il contatto con l’esterno che in ANRA non percepisco. La tecnologia ci offre oggi degli strumenti per rendere “democratica” un’associazione che per definizione dovrebbe esserlo. Ci sono tanti Risk Manager in giro… da quello che percepisco guardando offerta e domanda di lavoro, è una professione che non è in crisi.
Quest’anno, guardando i corsi di ANRA mi sono sentita veramente delusa… per cui ho deciso di spendere il mio budget annuale per la formazione, in corsi di finanza. Non ci sono corsi di Risk Management seri da nessuna parte… ho pensato “Questo si che sarebbe un business…” L’associazione per definizione non è business, e si vede direi….anche troppo per alcuni versi… per altri versi, meglio non scriva quello che penso.
Ma l’associazione dovrebbe essere aperta, a figure professionali anche diverse da Risk Manager puri, deve diventare interactive, giovane, smart.
Un’associazione come ANRA deve cambiare: non siamo avvocati, non siamo commercialisti o ragionieri. Il nostro ruolo nelle aziende è sempre in evoluzione, la flessibilità e il problem solving sono il nostro pane quotidiano. L’organigramma aziendale e la direzione operativa a volte non giocano a nostro favore, e le nostre opinioni a volte rimangono non condivise. Abbiamo bisogno di un’associazione che ci supporti, che muti e si sviluppi come il nostro lavoro.
E’ questo che mi aspetto dal nuovo direttivo.
Chissà se dopo queste mie dichiarazioni, dovessi un giorno presentare domanda di iscrizione… mi accoglieranno a braccia aperte?
A presto,
Chiara Pertosa

Mi piace

  Paolo Rubini – Presidente ANRA wrote @

Certo Chiara,
Ti accoglieremmo a braccia aperte. La tua “frustrazione” è la nostra, ANRA esiste proprio per contrastarla!

Paolo Rubini

ps. grazie per non avercela con me

Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: